Il colpo di scena del finale di How To Get Away With Murder porta alla luce il passato

Cosa sarebbe il finale di stagione di How To Get Away With Murder senza un piccolo omicidio?

Come è stato rivelato nel penultimo episodio di How To Get Away With Murder, qualcuno è morto a causa di un tragico incidente d’auto – o non si trattava esattamente di un incidente?

Annalise (Viola Davis) e il resto del suo team hanno trascorso l’intera stagione cercando di stanare il padre di Laurel (Karla Souza) Jorge (Esai Morales), che è stato parzialmente responsabile della morte di Wes (Alfred Enoch). L’altro colpevole invece? La madre di Laurel, che sembrava fondamentale uccidere la settimana scorsa.

Durante il finale, il lungo atteso confronto tra Laurel e suo padre arriverà finalmente a una fine – con Annalise & Company che trovano un aiuto inaspettato nel riprendersi il bambino. EW ha intervistato il produttore esecutivo Pete Nowalk per avere uno scoop su cosa ci riserva il finale di stagione.

EW: Cosa puoi dirci del finale di stagione?

PETE NOWALK: Il mio obiettivo è di rendere ogni finale differente e questo è decisamente differente. È intenso e ci sono un sacco di colpi di scena, ma penso si concluda in modo diverso rispetto a quanto abbiamo fatto in precedenza e di questo ne sono orgoglioso. C’è del mistero, ma non finisce in modo oscuro, ti dirò questo. Quando arriviamo la finale, c’è sempre del mistero come, “E’ morto qualcuno? Uno dei nostri personaggi è morto?” e questa sarà decisamente una importante presenza nell’episodio finale della stagione.

EW: C’è qualcosa che puoi dirci del confronto tra Laurel e suo padre?

PETE NOWALK: In realtà, Laurel non vede l’ora di riavere indietro il bambino di Wes, Christopher.  Il suo agire è finalizzato a quello scopo, è molto emozionante, e vedremo se lei sarà in grado di riaverlo da suo padre e fargli pagare tutti i crimini che ha commesso. Laurel probabilmente ha avuto i peggior genitori di tutto il mondo. Abbiamo ricostruito il loro rapporto attraverso tutta la stagione. La prima scena del primo episodio di questa stagione era Laurel che mentiva a suo padre, pur sapendo che avesse ucciso Wes – o almeno questo è ciò che crede.  Porremo fine a questa storia nel modo più intenso e emozionante possibile e sarà tutto per amore di questo piccolo neonato.

EW: Cosa puoi dire di questo colpo di scena finale?

PETE NOWALK: Ciò che amo dei nostri colpi di scena è che portano alla luce il passato e contemporaneamente danno il via ad una nuova storia.

EW: Annalise è stata sulla strada della redenzione. Come si chiuderà questo cerchio alla fine della stagione?

PETE NOWALK: Questa è la domanda per Annalise di tutta la stagione. Sarà in grado di ottenere una vittoria? Sarà in grado di avere un episodio in cui non sarà distrutta, sgridata o perdente? Troveremo la risposta con l’episodio finale. La cosa eccitante di questa stagione, sapendo che si ritroverà dinanzi alla Corte Suprema e cercherà realmente di rialzarsi, è che risponderemo a queste domande nel finale in un modo che ritengo davvero soddisfacente e sorprendente.

EW: Non è molto chiaro a che punto siano i protagonisti con lo studio. Hanno ancora molto da studiare, giusto?

PETE NOWALK: Sì, capisco perché non è chiaro, allora te lo dirò chiaro e tondo. Sono alla fine del secondo anno di legge. Ovviamente, Connor ha mollato, così la cosa non lo riguarda. Non dimentichiamo che è probabile che anche Frank sia uno studente di legge, ma il resto dei personaggi sta finendo il loro secondo anno e probabilmente non trascorrono molto tempo sui libri o all’università, per questo i loro voti ne potrebbero risentire.

EW: Avete trascorso molti episodi di inizio stagione a dividere questo gruppo di ragazzi e poi lentamente li avete rimessi insieme. Come li troveremo all’inizio della prossima stagione?

PETE NOWALK: Ormai non possono più scappare gli uni dagli altri e penso che ormai siano rassegnati a questa verità. Ogni volta che tentano di separarsi, ritornano insieme, quindi penso che stiano accettando sempre di più il fatto che sono legati dal sangue. Detto questo, ci saranno comunque nuove amicizie e nuovi conflitti in futuro, sia in termini di relazioni romantiche sia in termini di amicizia. Cambiamo le carte in tavole per rendere tutto più eccitante perché una delle cose migliori è che noi non vediamo la maggior parte delle interazioni dei nostri personaggi. Potrebbero esserci la nascita di nuove amicizie e nuove sorprendenti dinamiche.

Potrebbero interessarti anche:

Top